/ / La qualità fa la differenza

La qualità fa la differenza

Il valore della carta da parati, alcune considerazioni dell'architetto.

Tutti ricordiamo la carta da parati come un disegno piuttosto triste che caratterizzava le pareti delle case degli anni 70, nonostante questo negli ultimi anni c’è stata la riscoperta di questo rivestimento murario che venendo usato nella giusta misura e con grafiche particolari può rendere unico ogni ambiente della nostra casa.
In questo periodo lo troviamo in vendita nei migliori negozi di arredamento e in diversi e-commerce online.
I prezzi e le fantasie sono svariati e non è semplice scegliere quello più adatto alle nostre esigenze. Facendo una rapida ricerca troviamo carte da parati da 2 euro al mq e carte che arrivano a costare 90-100 euro a mq.

Sei un amante del vintage? Ecco ciò che fa per te

Perché? Qual è la differenza?
La motivazione è molto semplice: tralasciando i discorsi piuttosto lunghi e banali legati al marchio, la differenza sta proprio nella tipologia del prodotto, del materiale e alle dimensioni dei rotoli.
Innanzitutto le grafiche non sono sicuramente paragonabili, alcune sono semplici immagini prospettiche o floreali, che magari richiamano proprio le famigerate carte da parati anni ’70, altre invece sono disegni creati da artisti professionisti che trasformano le pareti di casa in vere e proprie opere d’arte come mostrano la fig 1, fig.2 e fig. 3

Carta da parati di pregio
Fig.1 mod. "Rose Letters" di Carta da parati artistica, linea Vintage

Un altro aspetto importante è il tipo di materiale che le contraddistingue, generalmente le carte più economiche sono dei rotoli con immagini texture di 10,00 m x 0,55 m in semplice carta di bassa grammatura, indubbiamente economiche ma non adatte ad ambienti umidi, in cui un supporto non certificato non aiuta a far traspirare i muri che poi presentano muffa diffusa.
Le carte più costose hanno diverse certificazioni, per esempio sono dotate di certificato VOC/VOL, classe A+ e/o di certificato di resistenza al fuoco.

Carta da parati in stile pop art
Fig.2 mod. "City" di Carta da parati artistica, linea Pop Art

Altra fase delicata è la posa e la scelta della giusta colla. Posare una carta da parati scadente sarà più difficile in quanto lo scarso spessore del supporto tenderà a far piegare il rollo umido della carta, tenderà anche a rompersi al solo passaggio della spatola.
Una carta da parati di buona qualità oltre a resistere più a lungo nel tempo, non si staccherà facilmente dalla parete e sarà più semplice da posare, proprio perché più rigida.
Sicuramente la scelta non è semplice ma chiaramente come in tutti i prodotti la qualità si paga!

Carta da parati raffinata su muro
Fig.3 mod. "Figli dei fiori" di Carta da parati artistica, linea Anni 70
Gli anni 70 sono la tua passione? Clicca ora !

Articolo del: 25/07/2017
Scritto da: Arch. Giorgia Congiu
Invia all'Architetto la foto del tuo ambiente, avrai gratuitamente il foto inserimento nella tua parete delle carte consigliate.
Vorresti una carta da parati personalizzata? I nostri artisti ti aiuteranno a realizzare quello che desideri.
Il nostro servizio gratuito per professionisti permette di accedere a una scontistica riservata. Registrati adesso.